cover-valentin

ODI ET AMO RE: l’amore torna protagonista a Terni

Con San Valentino alle porte, torna in scena l’amore a Terni, in tutte le sue declinazioni: dall’amore per la città a quello per la cultura, passando per l’amore verso il prossimo.

locandina-evento-2024

‘Odi et Amo ‘Re’, in programma questa sera, martedì 13 febbraio alle ore 19, al teatro Secci di Terni, è l’ultima creatura del regista Folco Napolini che sceglie di omaggiare la sua città portando sul palco artisti di fama internazionale: l’attrice Isabel Russinova, gli attori Luca Capuano ed Edoardo Monforte, la Dj Isa Iaquinta e infine Andrea Casta, il più celebre violinista elettrico crossover italiano.

I testi della rappresentazione teatrale sono di Andrea Giuli, ex assessore alla Cultura del Comune. Spazio anche alla solidarietà grazie alla raccolta fondi che sarà organizzata dall’associazione Insieme per Terni per aiutare Flavia, bambina ternana affetta da deficit Ugdh.

“In questo momento che sta attraversando la città di Terni nel quale ci sono situazioni di grande disagio – ha dichiarato il regista Folco Napolini – è quantomai attinente uno spettacolo che metta in scena l’odio e l’amore. Speriamo che trionfi l’amore, che torni un clima sereno in una città che è in una fase di rinascita”.

Per la 33esima edizione dell’evento, poi, anche una novità: “Ci sarà sia un’edizione invernale che una estiva a Carsulae il 29 agosto 2024. L’obiettivo – annuncia il Regista – è quello di festeggiare San Valentino tutto l’anno e di essere sempre orgogliosi di essere la città dell’amore”.

“Da anni sosteniamo il Premio – dichiara infine Stefano Lupi, Presidente Confcommercio che patrocina l’evento – ritenendolo importante per promuovere non solo il messaggio universale di San Valentino, ma anche la conoscenza della nostra città. Le eccellenze premiate negli anni diventano testimonial di una comunità che si stringe intorno al suo Santo Patrono condividendone i valori”.

Quest’anno ad essere premiato sarà Dario D’Ambrosi, che riceverà un’opera d’arte dell’artista Irene Veschi con richiami alla città di Terni e al San Valentino. A condurre la premiazione sarà l’attrice Barbara Kal.

Inoltre, verrà consegnato un attestato del premio su targhe realizzate dal maestro orafo Attilio Moresi per: Francesco Lancia, 42enne ternano autore, attore, regista e scrittore, Centro Culturale Valentiniano, Gigli Domenico e Carlo Pacifici, imprenditori ternani che saranno premiati per la vicinanza ai lavoratori della loro azienda e alle famiglie.