premio-san-valentino2

Premio San Valentino ” E ti vengo a cercare” carsulae

Umbria Energy torna ad illuminare il teatro romano di Carsulae per rendere omaggio al Maestro Franco Battiato.


E lo fa in grande stile, con una serata ad hoc dedicata alla musica, all’arte e al teatro nella splendida cornice delle antiche mura romane che si affacciano sulla città di Terni.

Un evento che chiude lo storico appuntamento del Premio San Valentino “Un gesto d’Amore”, giunto alla sua XXXI edizione, e che rappresenta un punto fermo per la città di Terni nei mesi di febbraio e di agosto.

Cast d’eccezione quest’anno, con Francesco Pannofino a guidare la serata, accompagnato da Jonis Bascir, Carolina Rey, Elisabetta Irrera per la danza e l’Orchestra Sensofonia diretta da Francesco Morettini.

“Un omaggio ai valori della solidarietà, della fratellanza e dell’amicizia tra i popoli”, come lo definisce il regista Folco Napolini, che quest’anno troverà nella musica del Maestro Battiato e in un parterre di artisti d’eccellenza la sua consacrazione.

parco pilates ue

Pilates al parco con Umbria Energy

Energia e pilates arrivano in azienda

“Mens sana in corpore sano” è un evergreen in fatto di stile di vita e Umbria Energy lo sa bene, puntando a migliorare il benessere in azienda attraverso lo sport.
Per tutto il mese di maggio, infatti, il management ha deciso di offrire una lezione di Pilates a settimana ai propri dipendenti in orario lavorativo nell’ambito di un’ampia politica di welfare aziendale.

Il benessere dello sport

Se i paesi del Nord Europa sono stati pionieri nel coniugare i concetti di mindfulness e fitness al lavoro facendone un vero e proprio modus vivendi, gli americani hanno puntato su spirito di competizione e motivazione: in entrambi i casi i risultati sono stati eccellenti e a poco a poco stanno trainando iniziative simili in altri paesi.

Umbria Energy sposa il trend e richiamando i valori alla base della propria identità – energia, sostenibilità e benessereha deciso di promuovere il benessere e lo sport all’interno dell’azienda con una proposta concreta dedicata ai suoi dipendenti e a chiunque vorrà partecipare.

Quattro gli appuntamenti in programma
presso il Parco Ciaurro di Terni

Le date: 20 mag- 27 mag e 3 giugno 2022 dalle 14.15 alle 15.15, il maestro Matteo Corrado terrà lezioni di Pilates gratuite e aperte a tutti…non mancate!

LOCATION

Parco Ciaurro
(La Passeggiata)
di Terni

INSEGNANTE

Matteo Corrado

INFO

segreteria @umbriaenergy.it

TEL

0744.391590

aumento-gas

Bolletta cara! Occhio al risparmio.

Spostamento contatore Umbria Energy

Aumenti Gas

Gli aumenti registrati sul prezzo del gas hanno fatto impennare le bollette di gennaio fino a livelli mai raggiunti prima. La colpa è da attribuire a più fattori, primo tra tutti l’aumento della domanda di metano nel mondo necessaria a supportare il processo di transizione ecologica a fronte di una riduzione dell’offerta da parte dell’unico produttore di metano che è la Russia.

Che fare dunque, se le ragioni di tale aumento prescindono da qualunque nostra facoltà? C’è un unico strumento che possiamo mettere in campo per contenere il più possibile il caro bolletta: l’attenzione alle abitudini quotidiane.

10 Consigli pratici

Ecco allora, un piccolo compendio di 10 consigli pratici per tenere sotto controllo i consumi.

  • Riscaldare soltanto gli ambienti abitati della propria casa

Se in casa ci sono stanze poco frequentate (ripostigli, camere per gli ospiti, …) non è necessario garantirne il riscaldamento.

  • Effettuare una regolare manutenzione della caldaia 

Se l’impianto di riscaldamento funziona male, gli sprechi aumentano. Lo stesso vale per i termosifoni: la formazione di bolle d’aria ne riduce l’efficienza e per questa ragione in estate è bene sfiatarli, prima dell’accensione in autunno. 

  • Evitare di stendere il bucato in casa

Il più delle volte è una questione di necessità perché magari non si dispone di una terrazza, ma per quanto possibile sarebbe opportuno evitare di mettere capi ancora umidi sopra ai caloriferi o stendini pieni di biancheria davanti ad essi. In questo modo infatti aumenta il tasso di umidità nell’ambiente e si finisce col non scaldarlo in modo efficace.

  • Impostare una temperatura fissa di casa

Mantenere una temperatura costante in casa intorno ai 20° sarebbe ottimale, perché oltre a scongiurare dannosi sbalzi termici tra interno ed esterno, evita inutili consumi di gas legati all’innalzamento della temperatura. Per ciascun grado centigrado in più, infatti, il consumo aumenta di circa il 5%.

  • Spegnere la caldaia nelle ore notturne

Non ha senso tenere accesa una caldaia quando non si utilizza: di notte o quando si è assenti per qualche giorno da casa, è consigliabile spegnerla così da ridurre sprechi di energia e risparmiare gas. 

  • Limitare il consumo d’acqua

Lo spreco di acqua – soprattutto di quella calda che per essere tale richiede l’uso della caldaia – rappresenta da sempre una cattiva abitudine che accomuna le famiglie italiane. A tal proposito, potrebbe risultare utile installare i riduttori di flusso su tutti i rubinetti e sui soffioni delle docce.

  • Utilizzare le valvole termostatiche    

Le valvole termostatiche permettono di limitare e regolare il consumo dell’acqua calda presente nei caloriferi, al punto che rispetto alle tradizionali valvole manuali si arriva ad abbassare del 15% le spese dell’impianto con un conseguente alleggerimento della bolletta.

  • Contenere le dispersioni di calore

Altro modo per risparmiare sul gas è evitare dispersioni di calore e spifferi. Come? Dotandosi di strumenti    isolanti (tapparelle e serramenti) e investendo su finestre e porte ad alta condensazione termica. 

  • Scegliere i tempi giusti per cambiare aria

Per far cambiare aria alle stanze nei mesi freddi è sufficiente circa un quarto d’ora, di prima mattina, senza lasciare aperte le finestre troppo a lungo rischiando di far freddare troppo le stanze e dover poi impiegare tempo per riportarle a temperature accettabili.

  • Fare attenzione in cucina

Tra i maggiori responsabili del consumo di gas in casa, oltre il riscaldamento, c’è anche la cucina. Per limitare gli sprechi sarà sufficiente avere qualche accortezza, come ad esempio sistemare pentole e padelle sopra a fornelli adeguati al proprio diametro, coprirle quando sono sulla fiamma e spegnere il gas qualche istante prima di terminare la cottura in modo da poter sfruttare il calore residuo.

uee-app-articolo

My Umbria Energy, l’energia sempre con te!

Da oggi gestire luce e gas non sarà più un problema: nasce My Umbria Energy, l’App che consente di monitorare le proprie forniture energetiche con un semplice click.

My Umbria Energy

In un periodo in cui i forti rincari di luce e gas fanno notizia e preoccupano gli italiani, Umbria Energy pensa a un modo per andare incontro ai propri clienti mettendogli a disposizione un’App nuova di zecca in grado di controllare in tempo reale lo stato delle proprie utenze.

Si chiama My Umbria Energy, e nasce come uno strumento di facile utilizzo pensato per essere al passo con i tempi e sempre più vicino alle persone che quotidianamente usano telefono e tablet per condividere foto, scrivere mail, fare shopping e ora anche gestire le spese di casa.

Cosa puoi farci?

Grazie all’interfaccia semplice e intuitiva, l’App consente di gestire dal proprio dispositivo le forniture luce e gas in completa autonomia:

  • Offerte luce e gas – Per consultare comodamente le offerte commerciali in corso e sottoscrivere autonomamente quelle riservate al canale WEB.

  • Gestione profilo area clienti (con storico contratti, fatture) – Per avere un’ area riservata in cui tenere sotto controllo il proprio conto energetico, attivare o modificare i servizi associati alle forniture.
  • Pagamento fatture – Per visualizzare lo storico delle bollette e quella di prossima emissione, pagarle con carta di credito, PagoPa e molti altri canali senza commissioni, o richiederne la rateizzazione.

  • Notifiche e aggiornamenti – Per essere sempre avvisato in caso di bollette scadute o in scadenza, per non perdere eventuali promozioni in corso.

  • Lettura online – Per avere sotto controllo i propri consumi e ricevere sempre una bolletta esatta.

  • Prodotti efficienza energetica – Per avere sempre a disposizione una vasta scelta di prodotti di efficienza energetica, caldaie a condensazione, climatizzatori, pannelli solari, wallbox per la ricarica dei veicoli elettrici e stufe a pellet.
  • Mobilità elettrica – Per ricaricare il proprio veicolo elettrico, attraverso la l’App dedicata “Umbria Energy Eco Mobility”, in tutto il territorio nazionale ai migliori prezzi del mercato, grazie agli accordi di interoperabilità con altri gestori.
  • News – Per restare sempre aggiornato in tema energia e consultare le ultime news dal mondo.
  • Assistenza Clienti – Per comunicare direttamente con l’Azienda, senza intermediari, e ricevere supporto in caso di problemi.

Dove la trovi

Da oggi disponibile per Android su Google Play Store e da febbraio per IOS su App Store.

truffe-energia

Pandemia e “Truffe Energetiche”: Come difendersi?

Le bollette di luce e gas possono riservare brutte sorprese e il rischio di imbattersi in truffe e raggiri legati alle forniture energetiche è cresciuto moltissimo a causa della pandemia. Un’indagine dell’Osservatorio SOStariffe.it ha analizzato le caratteristiche delle principali truffe energetiche che possono colpire i consumatori evidenziando quali misure adottare per potersi difendere.

PHISHING

Il “phishing” è quella tipologia di truffa portata avanti tramite canali digitali e Internet. L’obiettivo dei truffatori è ingannare l’utente sottraendo dati personali o finanziari, password per l’accesso ai propri account e qualsiasi altro dato potenzialmente “monetizzabile”.

Con la pandemia e la crescita dell’utilizzo degli strumenti digitali, il rischio di imbattersi in casi di phishing è aumentato in modo esponenziale e nella maggior parte dei casi, viene effettuato via e-mail. I truffatori inviano mail che simulano delle comunicazioni del proprio fornitore e che includono un link a un sito web dove inserire i propri dati d’accesso o i dati della fornitura con l’obiettivo di attivare contratti luce e gas non richiesti. In alcuni casi, i truffatori provano a sottrarre i dati della carta di credito dell’utente, ad esempio, simulando la necessità di pagare una bolletta arretrata per evitare il distacco della fornitura.

Una variante delle truffe di phishing prevede l’invio di un messaggio SMS con un link al sito che verrà utilizzato per la sottrazione dei dati dell’utente. Questo tipo di truffa è potenzialmente più pericolosa in quanto il messaggio SMS, essendo composto da solo testo, potrà essere scambiato più facilmente per un messaggio inviato dal fornitore.

PORTA A PORTA E CALL CENTER

In fatto di truffe, restano dei ‘must’: tramite call center o la vendita porta a porta, il tentativo dei truffatori è quello di sottrarre dati personali e della fornitura con l’obiettivo di attivare nuovi contratti luce e gas non richiesti.

La “truffa del sì” punta a fa pronunciare all’utente alcune parole chiave (“sì”, “confermo”) così da poter realizzare una registrazione fasulla che simulerà l’approvazione di un nuovo contratto.

Altre varianti sono “truffa della fine del mercato tutelato” in cui si spinge l’utente ad attivare un nuovo contratto di fornitura con l’inganno, e la “truffa del distributore locale” in cui il venditore, spacciandosi per un distributore locale di energia, propone false offerte con condizioni tariffarie agevolate.

Passando al porta a porta, invece, oltre ai metodi utilizzati via call center, ci sono anche le truffe del finto esattore, in cui il truffatore richiede il pagamento di presunte bollette arretrate, e del finto tecnico.

Segnalazione guasti Umbria Energy

I RISCHI

L’attivazione non richiesta di un contratto di fornitura, nella maggior parte dei casi, può comportare un aumento significativo delle bollette, mentre con il phishing i rischi si moltiplicano.

La sottrazione dei dati di una carta di pagamento, infatti, potrà portare ad addebiti non richiesti sulla carta stessa.

C’è poi il rischio di registrare la violazione dei propri account con danni di vario tipo che vanno dalla sottrazione dei dati personali alla perdita di uno o più account.

COME DIFENDERSI?

È fondamentale non condividere i codici POD e PDR (i codici identificativi, rispettivamente, della fornitura di luce e di gas) che sono già noti al proprio fornitore e potrebbero essere utilizzati da terzi per attivare contratti non richiesti non con nuovo gestore. Allo stesso modo, non firmare contratti o documenti senza leggere con attenzione quanto riportato e non mostrare o inviare la bolletta a soggetti non identificati.

  • È, inoltre, importante non comunicare dati sensibili a terzi (tali dati sono già noti al proprio fornitore).
  • Per evitare le truffe “porta a porta” è importante non far entrare nessuno in casa e non fornire denaro a presunti rappresentanti del fornitore di energia.
  • Al telefono, inoltre, non utilizzare parole come “sì” e “confermo”. Bisogna ricordare, inoltre, che non c’è alcun obbligo di cambiare tariffa o fornitore a prescindere da quanto potrà sostenere un venditore disonesto.
  • Per evitare il “phishing” è utile non cliccare mai su alcun link ricevuto via e-mail o SMS e non fornire dati personali o i dati della propria carta. È importante fare riferimento sempre e solo ai canali digitali del proprio fornitore. La procedura di ripristino veloce di ARERA.

Per proteggere i consumatori dalle attivazioni di contratti energetici non richiesti, l’Autorità dell’energia (ARERA) ha reso disponibile, da alcuni anni, una procedura di ripristino veloce (delibera 228/2017/R/com) che consente agli utenti di ritornare alla compagnia precedente. Questa procedura permette la riattivazione della fornitura del cliente truffato, con le stesse condizioni precedenti.

Fonte: Imgpress.it

ue

Tutta l’energia del Natale in Città

Da Umbria Energy, un calendario ricco di appuntamenti per augurare buone feste ed essere vicina alla gente.

Umbria Energy scende in piazza per gli auguri di Natale e lo fa portando nelle strade di Terni artisti e personaggi del mondo dello spettacolo.

Tanti, infatti, gli eventi in collaborazione con il Comune di Terni che dall’8 dicembre al 6 gennaio 2022 animeranno la Città per essere accanto alle persone nei giorni di festa.

Dai ragazzi delle scuole di danza passando per esibizioni al piano e al sax, fino alle emozioni nate dalla fantasia dei bambini in tempo di pandemia e raccolte in un libro, il programma di appuntamenti spazia per accogliere un pubblico vasto regalando momenti di intrattenimento e condivisione.

Presente e accanto alle persone con tutta l’energia che la contraddistingue, Umbria Energy augura di cuore Buon Natale e felice anno nuovo.

malebolge-premiazione

Premiazione Malebolge Carsulae

Una cornice magica come quella di Carsulae, per lo spettacolo Malebolge, prodotto da Umbria Energy con il patrocinio del Comune di Terni.

Al termine dello spettacolo, come potete vedere dalla pillola video, il nostro Amministratore Delegato Laura Caparvi, insieme ad alcune delle cariche politiche del nostro Comune, ha insignito Neri Marcore del premio di San Valentino, giunto quest’anno alla sua 30esima edizione.

Un momento importante per la città di Terni e per la nostra azienda, che da sempre crede nel valore della cultura territoriale e della sua grande energia.

Umbria Energy – l’energia della cultura ❤️

Spettacolo Malebolge Ue

Umbria Energy per il Teatro!

Per il XXX Premio San Valentino “Un gesto d’amore”, Umbria Energy, con il Patrocinio del Comune di Terni, ha curato e promosso l’evento “Malebolge“, che vedrà come location lo splendido Teatro Romano di Carsulae, Domenica 29 Agosto alle ore 19.30

 

Le Malebolge sono in ognuno di noi. E’ quella strada tortuosa tra paura, buio e rabbia percorsa dai mostri che l’uomo costruisce nella sua testa e di cui non bisogna averne paura per trovare la luce che illumini la via. E continuare il cammino.”

Lo spettacolo, che vede presenze nazionali della scena teatrale come Neri Marcorè e LUCCIOLAND company, è diretto da Chiara Napolini e prodotto da FOLCO NAPOLINI Regista.

Umbria Energy – l’energia della creatività