800.060.010 Numero Verde gratuito da rete fissa

0744.391586 da cellulare


Servizio con Operatore

dal lunedì al giovedì: 8.30 - 13.30  /  14.30 - 17.00

venerdì:                    8.30 - 13.30

Richiedi ASSISTENZA in CHAT

Per informazioni: info@umbriaenergy.it

Posta certificata: umbriaenergyspa@pec.it

 

    Contatore elettronico

     

      Il contatore elettronico permette al Cliente di utilizzare al meglio la fornitura di energia elettrica e al distributore di offrire tariffe più rispondenti alle esigenze del cliente stesso. A differenza del contatore fino ad ora utilizzato, il nuovo contatore digitale è in grado di misurare e registrare in modo più completo i consumi di energia, ripartendoli per fasce orarie (fino a un massimo di quattro nell'arco delle 24 ore) e secondo diverse tipologie di giornate (lavorative, festive, ecc.). Ciò renderà possibile la proposta di nuove forme contrattuali, tra le quali il Cliente potrà scegliere, in funzione delle proprie esigenze di consumo, quella più adatta. Inoltre, il nuovo contatore misura, oltre all'energia assorbita, anche l'energia immessa nella rete esterna da eventuali generatori di proprietà del cliente (p.e. pannelli fotovoltaici).

       

      Infine la misura dell'energia reattiva, effettuata dal nuovo contatore, permetterà al cliente di rilevare eventuali inefficienze nel proprio impianto. Il contatore registra e visualizza tutte le componenti del consumo; i valori rilevabili sono:

      • potenza attiva assorbita: misurata in kilowatt, è il valore della potenza mediamente assorbita nell'ultimo minuto;
      • energia attiva: misurata in kilowattora, è la consueta misura già rilevabile dal numeratore meccanico dei precedenti contatori. L'energia attiva è quella che produce gli effetti utili degli apparecchi utilizzatori (calore, freddo, movimento, luce, suono ...);
      • energia reattiva: misurata in kilovarora è richiesta da alcuni apparecchi per il loro funzionamento (motori, trasformatori ...), produce però un aumento della dissipazione nell'impianto elettrico e negli apparecchi stessi, con conseguente maggiore consumo di energia attiva e relativo costo. In breve, un valore elevato di energia reattiva (riscontrabile nei campi RQ1 e RQ4) rispetto al valore dell'energia attiva (A+), indica un funzionamento inefficiente dell'impianto.
      • energia ceduta (cliente autoproduttore): misurata in kilowattora, è l'energia attiva prodotta dai generatori del cliente (per esempio mediante pannelli solari fotovoltaici) e ceduta alla rete del distributore.


      Umbria Energy S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000€ i.v. - C.F. e P. IVA 01313790550 - REA 87587Via Bruno Capponi 100, 05100 - Terni - n. verde 800 060 010 - info@umbriaenergy.it